circolare di fine anno

Pubblicato da Camebo Argomenti

 

Gent.mo Associato

Mancano ormai poche settimane al termine di questo 2017 e ormai è tempo di trarre bilanci sull’operato dell’anno che per il nostro Club si è mostrato ancora una volta prodigo di soddisfazioni, a conferma che il clima di armonia e fattiva collaborazione che regna in casa CAMEBO ha dato e continua a dare i suoi frutti.

Penso di trovarvi tutti d’accordo, affermando che l’impegno profuso dal consiglio e dai collaboratori, ha fatto sì che, il bilancio generale delle attività svolte e delle iniziative promosse si sia dimostrato positivo e come sempre di buona qualità.

 

Le attività 2017:

Oltre gli ormai consolidati appuntamenti motoristici, quest’anno abbiamo dato inizio anche ad alcuni incontri culturali che dall’affluenza di pubblico sembrano essere stati ben graditi e apprezzati.

Abbiamo iniziato il 2017 in collaborazione con il centro convegni Campogrande Concept alla presentazione nel cuore di Bologna, presso la prestigiosa sede di Palazzo Pepoli Campogrande della mostra dell’artista tedesco K.P.Frank intitolata Legend Auto d’Epoca dedicata a tecniche miste raffiguranti mitiche auto del passato. Presentata dal nostro Club per l’occasione, all’ingresso della mostra una favolosa quanto imponente Simplex (Mercedes Benz) da gran premio del 1910.

Hanno fatto seguito sempre nella stessa sede due altri incontri:

  • il primo dedicato ad un noto personaggio bolognese industriale, artista e appassionato di auto d’epoca Domenico Gentili alias Lucifero Sgarbati e del ritrovamento dell’unica superstite delle due costruite 815 Auto Avio Costruzioni (Ferrari) ora di proprietà della collezione Righini.

  • l’altro in collaborazione con la Collezione Pollini, dove il dott. Pollini ha presentato uno spaccato di vita Bolognese, luoghi, palazzi e aneddoti legati all’automobile a Bologna e CAMEBO la storia dei marchi e personaggi legati al motorismo nel “triangolo dei motori” Bologna-Modena-Ferrara oltre a aneddoti e filmati d’epoca legati alle più significative gare d’epoca svolte sulle strade bolognesi.

 

  • replica di quest’ultima conferenza è stata tenuta poi a primavera presso la Casa della Conoscenza di Casalecchio di Reno

 

L’attività dinamica su quattro ruote passa poi per tappe ormai consolidate

· Ladies in Race 2017: a marzo  la giornata dedicata alle Signore, è giunta alla sua 13^ edizione. Un interessante itinerario sulle colline bolognesi con partenza dalla Porrettana Gomme attraverso la valle del Reno e del Lavino fino a Tolè. Si è aggiunto un nuovo equipaggio ad un soffio dall’aggiudicazione dell’ambito Trofeo Lady driver Città di Bologna ancora vacante e che sarà nuovamente in palio per l’ edizione del 2018.

· 30^ Rievocazione storica Bologna – Passo della Raticosa, ormai collaudata manifestazione a calendario nazionale ASI e valida per il campionato ASI, ha riscosso il meritato plauso e dopo 60 prove speciali ha meritatamente premiato un affezionato equipaggio che ci ha portato pure una bellissima vettura insieme alle altre altrettanto belle che hanno animato questa edizione speciale. Il sabato, dopo una giornata impegnativa e il passaggio nel centro di Bologna all’ora dell’aperitivo, una grande serata emozionante sotto le stelle ha fatto dimenticare i cronometri e ha ricompensato i partecipanti con cena e musica a bordo piscina, presso  l’Admiral Park Hotel che, sicuramente merita di essere riproposta. Interessante e plaudito il “Circuito Colline di Amedeo Gordini” che grazie all’amministrazione Comunale della Valsamoggia vuole essere un inchino al grande progettista automobilistico bazzanese molto spesso dimenticato. 

·  10° Rally di un weekend di fine estate quest’anno ci ha portato nel delta del Po a scoprire la “la magia del grande fiume”. Ospitati dalla Grande Bonifica Ferrarese abbiamo visitato gli imponenti     (i più grandi d’Europa) impianti di sollevamento delle acque di Codigoro per poi proseguire in un full-immersion di natura incontaminata, dall’oasi di Canneviè ai ponti di barche sul grande fiume, dai fari di Goro e Bacucco al Cristo dei pescatori nella Sacca di Scardovari, dalla Barricata al Castello di Mesola.

Gran soiree presso l’Hotel Azzurra, con cucina tipica delle Valli e consegna come consuetudine del “ricordo” consistente in un cofanetto in legno contenente sei piccole sculture in legno dipinte a mano raffiguranti gli uccelli del delta, appositamente realizzati per l’evento dall’artigiano Arianna Benini.

La Domenica le visite guidate a Comacchio e Pomposa, il pranzo e la visita alla quasi sconosciuta Torre Abate (1400) hanno concluso una due giorni in luoghi dove, come dice Giovanni Guareschi “ le favole sembrano storie vere e le storie vere sembrano favole” 

 

Nuovi interessanti progetti si prospettano e i vecchi saranno rivisitati e dove opportuno corretti per il 2018,  perché il 2018 sarà un anno importante di festeggiamenti importanti …….perchè

 

CAMEBO compie 40 ANNI

 

Contiamo per questo importante traguardo raggiunto, di avere da parte di tutti i consociati, la massima collaborazione e partecipazione, ricordando con orgoglio che il nostro è uno dei Club più vecchi d’Italia, il numero 6 per anzianità su oltre 250 federati ASI.

Il Club non serve solo a ottenere il bollo e l’assicurazione ridotti ma è una cosa viva e che tiene in vita la passione per il motorismo storico e la conservazione di un patrimonio che andrebbe altrimenti perso.

Colgo l’occasione per porgerVi fin da ora, a titolo personale e a nome del Consiglio Direttivo,

 

i più sinceri Auguri di un Buon Natale

e di un Felice Anno Nuovo

 

 

Bologna 14/ 11/ 2017

Il presidente

Avv. Pier Luigi Foresti

 

 

Associazione e Rinnovi Anno 2018

 

  • Chi non ha provveduto a ritirarla presso la sede del Club, riceverà via posta allegata a copia di questa comunicazione, la propria tessera ASI 2017, ormai in scadenza e che era ancora giacente c/o i nostri uffici. Ricordiamo che la tessera deve essere ritirata, sono 5 anni che non viene più spedita.
  •  Dal 10 Novembre è aperta  campagna per i rinnovi associativi CAMEBO/ASI per il 2018, (l’annualità in corso scade il 30 Dicembre 2017). L’associazione ad ASI è condizione per mantenere “in essere” le varie certificazioni ottenute in particolare il CRS divenuto ormai parte integrante del libretto di circolazione per tutti i veicoli con oltre 20 anni e per continuare a ricevere la rivista Manovella.

Anche quest’anno più servizi con la quota di associazione

  1. FORMULA “BASE” tessera bianca: la quota associativa per il 2017 rimane invariata ovvero  € 150,00 compresa associazione ASI con i servizi base come in passato.
  2. FORMULA “IN” tessera argento: con un incremento di € 20,00 (170,00 totali) potete usufruire del soccorso stradale per la vostra auto con trasporto fino a Km. 50.
  3. FORMULA “FULL” tessera blu: con un incremento di € 40,00 (190,00 totali) potete usufruire del soccorso stradale per la vostra auto con trasporto fino a Km. 500 e copertura fino a € 2.000,00  per rientro dall’estero in caso di guasto o incidente.

La formula scelta va indicata all’atto del rinnovo, non è possibile variarla in seguito

 

I rinnovi possono essere effettuati:

A:  direttamente c/o il Club nelle serate di Mercoledì e Venerdì dalle ore 20,00 alle 22,00

B: mediante bonifico bancario intestato a CAMEBO Club Auto Moto d’Epoca Bologna codice IBAN IT46 N053 8702 4020 0000 1195525 presso la Banca Popolare dell’Emilia Romagna indicando: cognome, nome, numero di tessera ASI e la causale RINNOVO ASSOCIAZIONE 2018 e il tipo di formula: BASE, IN o FULL; inviando poi cortesemente copia dell’avvenuto versamento al fax 0516012741 o mezzo e-mail a: segreteria@camebo.com o info@camebo.com

C: mediante l’utilizzo di bollettino postale sul c/c 1019039419 intestato a CAMEBO Club Auto Moto d’Epoca Bologna, indicando: cognome, nome, numero di tessera ASI e la causale RINNOVO ASSOCIAZIONE 2018 e il tipo di formula: BASE, IN o FULL; inviando poi cortesemente copia dell’avvenuto versamento al fax 051 6012741 o mezzo e-mail a: segreteria@camebo.com o info@camebo.com

 

SI RICORDA CHE IL MANCATO INVIO, VIA FAX O E_MAIL DELL’AVVENUTO VERSAMENTO PUO’ CAUSARE RITARDI NELLE COMUNICAZIONI AD ASI, PERTANTO SI DECLINA OGNI RESPONSABILITA’ PER EVENTUALI CONTRATTEMPI O DISSERVIZI.

N.B.     ASI NON INVIERA’ gli arretrati della rivista La Manovella a chi rinnova l’associazione dopo il 10 Febbraio

 

----------oooOooo----------

 

informazioni: 348 4692860 - 335 6169493 – via fax 051 6012741

via mail: segreteria@camebo.com --- info@camebo.com